10 consigli su come essere più produttivi

10 Consigli pratici su come essere più produttivi nello studio e nel lavoro!

Capire come essere più produttivi durante le giornate può essere difficile a volte: ci sono giorni in cui ci svegliamo super produttivi e giorni in cui non si trova la forza per portare a termine tutto, ma questo si può evitare trovando il giusto metodo per essere più produttivi!

Fino a qualche mese fa, non riuscivo ad essere costante: a volte non volevo alzarmi, alcuni giorni non riuscivo a fare nulla, altri ancora riuscivo a fare qualcosa, ma non al massimo delle mie capacità.

Come ho risolto questo problema? Inizialmente ho studiato per capire come implementare una sana morning routine e, col passare del tempo, sono riuscito a trovare il mio “mix di consigli” per essere più produttivo, e voglio condividere con te questi consigli sulla produttività, quindi iniziamo subito!

1º Vinci sempre la prima sfida della giornata: la sveglia!

come essere più produttivi: non staccare la sveglia

Ebbene sì, il primo consiglio che voglio darti è di “vincere” la lotta mattutina con la sveglia: la sveglia è la nostra prima sfida, quindi se vogliamo che la nostra giornata sia da vincitori, come possiamo aspettarci che lo sia se perdiamo sin da subito?

Se stai leggendo questo articolo è perché hai già capito l’importanza di essere produttivo, perciò scusanti come “va bene qualsiasi consiglio, ma la sveglia proprio non riesco a vincerla” non sono assolutamente valide: per allenarti a vincere la sveglia, ti consiglio di provare il metodo della sveglia del Navy SEAL.

Da quando ho iniziato ad usare una sola sveglia e ad alzarmi subito, le mie giornate hanno preso una piega nettamente migliore!

Per svegliarmi meglio e più carico, ho anche implementato un’abitudine da fare subito dopo essermi alzato: te ne parlerò alla fine di questo articolo.

2º Costruisciti una sana morning routine

essere più produttivi con una sana morning routine

Se vuoi davvero stravolgere la tua vita ed essere più produttivo, allora non devi sottovalutare l’importanza della morning routine!

Avere una sana morning routine ti darà tantissimi benefit, tra cui:

  • Troverai il tempo da dedicare a te stesso prima di iniziare la tua giornata di studio/lavoro;
  • Sarai meno stressato, perché saprai di aver dedicato la giusta attenzione a te stesso;
  • Migliorerai la tua autodisciplina;
  • Una volta fuori dalla tua morning routine e rigenerato, sarai naturalmente più produttivo!

Se vuoi sapere di più sulla morning routine, ti invito a leggere il nostro articolo sull’importanza morning routine per i nomadi digitali!

3º Fai una check-list con gli obiettivi che vuoi portare a termine

come essere più produttivi: usando le checklist

Questa è una sana abitudine che ho messo in atto solo di recente: nonostante io utilizzi questo metodo solo da poco tempo, ne ho già tratto tantissimi benefici!

Spesso procrastiniamo – e quindi non siamo produttivi – perché non abbiamo chiaro ciò che vogliamo o che dobbiamo fare durante le giornate, quindi fare una check-list degli obiettivi giornalieri ti aiuterà non poco ad essere più produttivo.

Per intraprendere questa sana abitudine ti consiglio di:

  1. scriverti gli obiettivi annuali se non l’hai già fatto;
  1. dividere gli obiettivi annuali in obiettivi mensili;
  1. prendere gli obiettivi mensili e suddividerli in obiettivi settimanali;
  1. una volta che avrai chiari i tuoi obiettivi settimanali, sarai in grado di dividerli in obiettivi giornalieri, quindi avrai più chiaro cosa fare durante la giornata e di conseguenza sarai più produttivo.

Io tendo a scrivere gli obiettivi settimanali la domenica sera, mentre gli obiettivi giornalieri li scrivo la sera prima come routine di stacco (faccio questa azione dopo aver finito di lavorare/studiare, così do al mio cervello un segnale: “ho portato tutto a termine per oggi”).

4º Usa il metodo degli obiettivi SMART!

come essere più produttivi: utilizza obiettivi SMART

Utilizzare il metodo SMART per la pianificazione dei tuoi obiettivi è di fondamentale importanza: questo infatti ti permetterà di rendere chiari i tuoi obiettivi e di capire meglio quando dovrai lavorarci e quando potrai invece rimandarli alla settimana successiva, dando così spazio ad obiettivi più imminenti.

Un obiettivo SMART deve essere

Specifico

Misurabile

Accessibile

Realistico

Tempificato

5º Utilizza tecniche di time management

come essere più produttivi: il time management

Se vuoi essere più produttivo, non puoi sottovalutare l’importanza del time management!

Saper gestire al meglio il tuo tempo ti permetterà di non sprecare energie e soprattutto di permetterà di rispettare tutte le scadenze.

Ci sono diverse tecniche di time management che potresti provare, io per esempio tendo ad utilizzare molto spesso la tecnica del pomodoro, ma ognuno ha il suo metodo e quello che funziona con me non è certo che funzioni con te, quindi ti consiglio di provare diversi metodi e di trovare quello che pensi faccia al caso tuo.

6º Non controllare costantemente le email

Essere più produttivi evitando di controllare costantemente le email

Purtroppo al giorno d’oggi siamo sommersi da notifiche e ci distraiamo costantemente, ma ti svelo un segreto: le persone di successo evitano di controllare costantemente le email, perché hanno altro a cui pensare, quindi, se credi di passare troppo tempo a controllare le email, smetti di controllare le email!

Se vuoi togliere alle email il potere di distrarti e di far cessare la tua produttività, ti invito a seguire questi semplici consigli:

  1. disattiva le notifiche delle email: così ci entrerai solo quando sarai tu a deciderlo;
  1. scegli un tempo limite da dedicare alle email, così facendo saprai in anticipo quanto tempo dedicherai a quella attività e non ti lascerai distrarre da questa per tutto il giorno;
  1. decidi in anticipo la fascia oraria che vorrai dedicare alla lettura delle email: avere un “appuntamento” con le email ti aiuterà a non aprire le email mentre fai altro, perché saprai di doverlo fare solo a quell’orario da te stabilito.

7º Non sprecare tempo sui social: disattiva le notifiche e metti il timer sulle applicazioni

come essere più produttivi: non sprecare tempo sui social

Sai perché i social sono gratis? Perché il prodotto sei tu!

I social (come Instagram ad esempio) vendono la tua attenzione al miglior offerente, quindi sono fatti per fartici passare dentro più tempo possibile, perché più noi utilizziamo il social, più sarà valida (e di conseguenza costosa) la pubblicità su quest’ultimo.

Ora che sai che i social ti usano, che ne pensi di disattivare le notifiche e di mettere il timer sulle applicazioni social

Disattivare le notifiche ti permetterà di non farti prendere dai social quando non dovresti starci, ed attivare il timer sui social ti aiuterà a bloccare automaticamente un’applicazione quando la stai usando per troppo tempo.

8º Lavora sulla gestione dell’energia

come essere più produttivi: lavora sulla tua energia

Un altro consiglio che voglio darti per aumentare la tua produttività è quello di lavorare sulle tue energie: questo ti porterà a lavorare/studiare meglio e di conseguenza ti aiuterà a risparmiare tempo che potrai successivamente investire in altre attività.

Ci sono diversi modi per aumentare la qualità del tuo tempo e quindi essere più produttivo, ad esempio:

  • mangia sano: il cibo è il carburante del corpo, quindi nutrirti bene (prediligi la frutta alle merendine; ecc.) ti aiuterà ad essere più produttivo durante le giornate;
  • dormi bene: sembra strano, ma molti sottovalutano la qualità del sonno, però se vuoi che le tue giornate siano produttive, devi impegnarti per riuscire a dormire 7-8 ore a notte: per dormire meglio, cerca di non utilizzare il telefono o il pc durante l’ora prima di andare a letto;
  • fai allenamento: allenarti ti aiuterà a risvegliare il tuo corpo e ti darà tantissime energie positive che potrai investire nel tuo studio e/o nel tuo lavoro!

Ti consiglio vivamente di guardare il video di Luca Mazzucchelli in cui parla dell’importanza dell’energia per essere più produttivi.

9º Abbandona le cattive abitudini

abbandonare le abitudini per essere più produttivi

A volte non è facile abbandonare le cattive abitudini, ma se vogliamo davvero essere più produttivi, allora dobbiamo impegnarci per farlo!

Le cattive abitudini, che prendono il nome di “vizi”, sono quelle abitudini che ti portano fuori rotta: andare a letto tardi non ti permetterà di svegliarti bene; fumare ti porterà via soldi che avresti potuto investire in qualche tuo progetto – oltre che a portarti via la salute; mangiare sempre pesante ti porterà ad essere sempre assonnato e di conseguenza poco produttivo, ecc.

I vizi non possono essere direttamente abbandonati, ma possono essere sostituiti: quando ti viene voglia di fumare ad esempio, potresti cercare di fare un po’ di allenamento per sviare la mente dalla voglia di fumare, e così via…

Ad oggi sei il risultato delle abitudini che hai tenuto negli ultimi cinque anni, e tra cinque anni sarai il risultato delle abitudini che scegli di avere adesso, quindi per cambiare qualche brutta abitudine, ti consiglio di osservare la versione di te che vuoi raggiungere tra cinque anni e cambiare approccio di conseguenza.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere due libri che ho apprezzato tantissimo:

10º Impara a dire di “No”!

come essere più produttivi: imparando a dire "No"

Per essere produttivo, devi anche saper dire di no alle attività che non puoi fare: devi capire quali sono le tue priorità e devi essere capace di rifiutare ciò che ti porterebbe via del tempo utile alla tua crescita personale e professionale.

Io per esempio, per seguire il mio sogno di diventare nomade digitale, ho detto no a diverse uscite e a diversi svaghi, ma se non avessi capito le mie priorità e non avessi detto di no a quegli svaghi, adesso non sarei qui a scrivere questo articolo e non sarei nemmeno nella strada verso la realizzazione del mio sogno.

La tua vita dipende da te, quindi prima capisci le tue priorità, prima riuscirai a trovare la tua strada: questo ti porterà a mettere un maggior focus sulle cose che realmente contano per te e di conseguenza sarai più produttivo.

[+] Consiglio bonus: impara a rifarti il letto

Rifarsi il letto aiuta ad essere più produttivi

Siamo quasi arrivati alla fine dei 10 consigli su come essere più produttivi, però, visto che sei arrivato alla fine di questo articolo, voglio darti un consiglio bonus che a me personalmente ha aiutato tantissimo: imparare a rifarsi il letto subito dopo essersi svegliati!

Questa attività può sembrare banale, ma rifarsi il letto ha tantissimi benefici e può darti anche tanta carica ad inizio giornata: rifare il letto sarà la tua prima attività giornaliera portata a termine, e portare a termine la prima attività ti porterà a voler portare a termine altre attività durante la giornata, quindi questa buona abitudine aumenterà notevolmente la tua produttività!

Se ancora non sei convinto dell’importanza di rifarti il letto, ti consiglio di leggere il libro che mi ha convinto ad intraprendere questa buona abitudine: “Fatti il letto” di William H. McRaven.

Conclusione

Questi erano i 10 (+1) migliori consigli sulla produttività che ho voluto condividere con te: ho provato tantissime altre buone abitudini per aumentare la mia produttività, ma non ne ho tratto tantissimi benefici, quindi ho preferito consigliarti “solo” le buone abitudini che credo essere più utili!

Spero che questo articolo ti sia stato utile e che tu ci abbia trovato qualche consiglio interessante!

Se vuoi rimanere aggiornato sul mondo del Nomadismo Digitale Consapevole, quindi sul nomadismo digitale e sulla crescita personale, seguici sulla nostra pagina Instagram per aspiranti nomadi digitali!

Ti è piaciuto l’articolo? Se ti va, condividilo sui tuoi social! 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *